Privacy Policy

WOLFGANG AMADEUS MOZART

CLARINET CONCERTO
ADAGIO AND FUGUE
CLARINET QUINTET

FABRIZIO MELONI
ARTKRONOS
EZIO ROJATTI

1 Concerto per clarinetto in la magg. K.622

   1 Allegro
   2 Adagio
   3 Rondò (Allegro)

Fabrizio Meloni [clarinetto] - Ezio Rojatti [direttore] - Artkronos [orchestra]

2 Adagio e fuga per archi in do min. K.546 (vers. orch.)

   1 Adagio
   2 Fuga

Ezio Rojatti [direttore] - Artkronos [orchestra]

3 Quintetto per clarinetto in la magg. K.581

   1 Allegro
   2 Larghetto
   3 Minuetto (Trio I e II)
   4 Allegretto con variazioni

Fabrizio Meloni [clarinetto] - Marco Rizzi [violino] - Laura Bortolotto [violino] - Danilo Rossi [viola] - Giovanni Gnocchi [violoncello]

2016  Deutsche Grammophon 481 4746 DH DDD CD

Il Rondo` finale non e` assolutamente costretto e la musica « viaggia » da sola, in un mondo dove non esistono virtuosismi finalizzati alla gara, solismi da concorso o fenomeni da baraccone, ma dove l’artista e` il messaggero della grande musica. Ed anche Ezio Rojatti alla guida della Artkronos, ha capito tutto.

Bello anche l’Adagio e Fuga K 546, composto da Mozart prima nella versione per due pianoforti, poi nel 1788 nella versione per archi. Rojatti, insieme alla Artkronos, ci restituisce pienamente un capolavoro di contrappunto di rara bellezza.

— Roberto Zecchini - MUSICA n. 283, febbraio 2017 - DG 481 4746